Tasto di TwitterL’85% dei contenuti di Twitter lo produce il 15% degli utenti. La gran parte dei 200 milioni di iscritti (attivi) non lo usa per parlare, ma per ascoltare e informarsi.

Secondo i dati dell’Università dell’Illinois, ripresi in questa infografica da Statista, addirittura il 5% degli utenti, l’anima più attiva, produce il 48% dei tweets complessivi. Vista la quantità di account (71 milioni) e quella dei post (1,5 miliardi) raccolti in poco più di un mese, dal 23 ottobre al 30 novembre 2012, si tratta di un dato sicuramente interessante.

 

Gli utenti di Twitter

 

Ciascuno tragga le sue conclusioni, ma è chiaro che esiste una maggioranza silenziosa che guarda, legge, ma poi non interviene con la costanza, e in certi casi la violenza, di alcuni follower. Per campi come la politica, lo sport, il sociale, ma anche per il mondo del commercio, questa informazione è la più importante.

Per chi si interessa di social media marketing la sfida è riuscire a coinvolgere questi “silenziosi”. Ma è bene ricordarsi che ci sono e sono ricettivi davanti ai messaggi, che pensano e dentro di sé commentano, anche se poi non lo scrivono.


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *