ScarpePer capire quanto possono valere i contenuti nel web 2.0, un ottimo esempio è Zalando. Vende vestiti e scarpe, però lo fa coinvolgendo i clienti e i blogger: non sembra vendita, ma scambio.

Come racconta Dario Ciracì su WebinFormento, Zalando ha evitato tutte le “scorciatoie” di creare falsi link al suo sito pagando i blogger o scambiare link come fossero figurine, ma ha puntato sulla qualità del servizio.

La caratteristica più importante è che Zalando ha offerto un servizio aggiuntivo a quello di vendere prodotti: ha regalato “contenuti” molto interessanti. Sono soprattutto infografiche, e sappiamo quanto attirino; la più famosa è la tavola periodica delle scarpe, che ha fatto il giro delle fashion blogger.

Tavola periodica delle scarpe

In questa maniera il brand si è fatto conoscere, ha migliorato il suo posizionamento su Google (che valuta molto bene i link in entrata) e ha pure creato ottime relazioni con i blogger. Come racconta Alessio Madeyski, Seo Manager dell’azienda, ha chiesto feedback continui, così da creare quel rapporto di affiliazione che tutti quelli che lavorano nel web 2.0 cercano disperatamente con i loro utenti.

Ma c’è un altro punto che mi ha incuriosito: i commenti all’articolo. Alcuni sono anche critici. Però Alessio ha risposto proprio a quelli critici, ammettendo anche gli errori del suo team. Un bell’esempio per i tanti che si ostinano a ripulire la bacheca dalle accuse (e ci sono pure alcuni giornali).


4 thoughts on “Zalando, vendere regalando contenuti

  • how to get help in windows 10

    I am regular visitor, how are you everybody?
    This piece of writing posted at this site is truly nice.

    Rispondi
  • gamefly free trial

    When I originally commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and
    now each time a comment is added I get several e-mails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?
    Appreciate it!

    Rispondi
  • gamefly free trial

    I am really impressed along with your writing skills as neatly as with the structure for your blog.

    Is this a paid subject or did you modify it yourself? Either
    way stay up the nice quality writing, it’s rare to peer a great blog like this one
    nowadays..

    Rispondi
  • tinyurl.com

    With havin so much content do you ever run into any
    issues of plagorism or copyright infringement?
    My site has a lot of unique content I’ve either created myself or outsourced but it appears a lot of
    it is popping it up all over the internet without my authorization. Do you know any methods to help stop content from being stolen? I’d truly appreciate it.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − sette =